14/11/2012

Spätzle di zucca con salsa di carciofi (380 kcal a persona)

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di zucca cotta al vapore,
  • 200 g di patata cotte al vapore,
  • 200 g di farina di kamut,
  • 100 g di latte di soia,
  • 200 g di panna vegetale di soia,
  • 4 porri,
  • 4 carciofi romani,
  • 1/4 di spicchio di aglio,
  • timo,
  • noce moscata,
  • vino bianco secco,
  • sale iposodico iodato,
  • pepe,
  • olio di oliva evo.

Preparazione: Frullate in un mixer gli ingredienti per gli spätzle (gnocchi) di zucca: patate, farina, latte di soia, pizzico di sale, una punta di cucchiaino di noce moscata. Fate riposare il composto. Nel frattempo tagliate a rondelle sottili i porri e metteteli all’interno di una pentola con un filo di olio evo. Fate appassire aggiungendo un pizzico di sale ed una macinata di pepe fresco. Una volta cotti unire la panna, lasciate asciugare un paio di minuti e spegnete la fiamma. Pulire bene i carciofi e tagliateli a fettine piuttosto sottili. In una pentola fate soffriggere aglio e prezzemolo tritati. Appena l’aglio inizierà a prendere colore unite i carciofi e fate saltare per qualche minuto. Sfumate con del vino bianco e, a fiamma vivace, far asciugare bene. Abbassare la fiamma, unite qualche cucchiaio di acqua bollente ed il sale, coprire con un coperchio e cuocere finché saranno cotti (cercate di lasciarli un po’ croccanti senza cuocerli troppo). In una pentola capiente portate a bollore abbondante acqua ed, aiutandovi con lo schiacciapatate, fare il modo che il composto scenda a goccia nell’acqua bollente. fate cadere il composto. Bastano due minuti e gli spätzle di zucca sono cotti. Preparate nei piatti una base di porri stufati, ricoprite con gli gnocchi caldi e guarnite con le fettine di carciofo croccanti

Note: piatto unico, unisce i benefici dei carotenoidi (antiossidanti) contenuti nella zucca alle proprietà depurative del carciofo.